Adnkronos Salute - Covid: familiari Rsa, 'chiediamo di poter fare i 'turisti' in case di riposo'** 'Come Draghi ha stabilito per stranieri in Italia ci sia consentito accesso con semplice tampone negativo' - Axess PR
Loading

Roma, 6 mag. (Adnkronos Salute)
(Lav/Adnkronos Salute)
“Così come con semplicità il presidente Draghi ha detto che i turisti possono entrare in Italia con un tampone negativo fatto da 48 ore, noi con la stessa semplicità chiediamo di poter fare i turisti nelle Rsa, potendo entrare presentando un tampone negativo”. Lo chiede Dario Francolino, presidente di Orsan, Open Rsa Now, comitato di familiari dei degenti nelle residenze sanitarie assistite.
Mentre si attende ad horas un’ordinanza del governo che imponga a tutte le direzioni sanitarie delle strutture di riaprire le porte alle visite in presenza, continua il pressing del comitato dei familiari che, racconta Francolino all’Adnkronos Salute, continua “a ricevere testimonianze inquietanti e a volte strazianti di chi continua a vedersi negato il diritto a incontrare i propri cari. La cosa che mi ha commosso di più – racconta – sono stati i messaggi di incoraggiamento di chi ci ha detto ‘speriamo che ce la facciate ma per me è tardi, ieri mia mamma è morta da sola senza che la potessi più salutare’. Sono cose gravi e ogni ora è un’ora di ritardo”

CONDIVIDI

INIZIAMO A LAVORARE

PARLACI DEL TUO PROGETTO

Contattaci