Adnkronos Salute - Covid: familiari Rsa, 'Speranza firmi ordinanza riaperture entro oggi' 'Altrimenti ogni Regione e ogni Rsa procede in autonomia', 'Ministro le sembra rispetto l'articolo 32?' - Axess PR
Loading


Roma, 6 mag (Adnkronos Salute)
(Lav/Adnkronos Salute)
“Ministro Speranza ci appelliamo a lei: scriva il testo e lo promulghi entro oggi pomeriggio”. E’ l’appello che Dario Francolino, presidente di Orsan, Open Rsa Now, comitato di familiari dei degenti nelle residenze sanitarie assistite, rivolge al ministro della Salute chiedendogli di accelerare sull’ordinanza nazionale per la riapertura delle Rsa alle visite in presenza dei familiari dei ricoverati.
Non solo. Orsan e #RSAaperte chiedono “un confronto e un incontro urgente con il ministro Speranza per illustrargli la gravità della situazione. È il caos – dice Francolino – ogni Regione e ogni Rsa in mancanza dell’ordinanza nazionale procede in autonomia. Sto andando a incontrare mia madre e la vedrò ancora dietro un telo di plastica mentre la Rsa accanto a quella in cui è ricoverata, fa entrare i familiari eseguendo in loco e a proprio carico il tampone rapido. Le sembra che l’art. 32 della Costituzione sia rispettato? Tutto ciò – conclude – è inaccettabile”

Covid: familiari Rsa, ‘se il 9 maggio ci vietano ingresso chiamiamo forze ordine’
‘Saremo davanti ai cancelli con 9 rose rosse e risultato tampone’, ‘Pronti a denuncia per sequestro di persona nostri cari’
Roma, 6 mag. (Adnkronos Salute)
(Lav/Adnkronos Salute)
“Domenica 9 maggio in occasione della Festa della mamma, alle 9 di mattina noi ci presenteremo tutti davanti ai cancelli delle Rsa italiane con 9 rose rosse e il risultato di un tampone antigenico negativo e se non ci faranno entrare andremo direttamente a fare denuncia per sequestro di persona presso le Forze dell’Ordine”. Lo annunciano Orsan, Open Rsa Now e #RSAaperte, i comitati di familiari dei degenti nelle residenze sanitarie.
“Speriamo che non sia necessario – dice all’Adnkronos Salute Dario Francolino, presidente Orsan e portavoce di entrambi i comitati – Ma se l’annunciata ordinanza del governo per le riaperture non dovesse arrivare, e finché non la vedo non ci credo – afferma Francolino – sarà un atto necessario”.

CONDIVIDI

INIZIAMO A LAVORARE

PARLACI DEL TUO PROGETTO

Contattaci