Il vaccino anti-covid per le persone con patologie autoimmuni, gli esperti in coro: Nessuna controindicazione, tutti i preparati sono validi. No all'interruzione delle terapie" - Axess PR
Loading
Il vaccino anti-covid per le persone con patologie autoimmuni, gli esperti in coro: Nessuna controindicazione, tutti i preparati sono validi. No all’interruzione delle terapie”

Lecce, 7 maggio 2021 – “Attualmente non sono state riscontrate controindicazioni al vaccino anti – SARS-CoV-2 per le persone con malattie autoimmuni”. “Questi vaccini sono la migliore arma che abbiamo a disposizione per prevenire la COVID-19 anche per le persone con patologie reumatologiche autoimmuni che, in generale, non devono interrompere le terapie, se non per farmaci specifici (come rituximab) che stanno assumendo”. “Al momento non vi sono indicazioni preferenziali per l’utilizzo di un tipo di vaccino rispetto all’altro per questi pazienti”. Gli esperti (immuno-virologi, infettivologi, reumatologi, farmacisti e psicologi), intervenuti nel corso del webinar “Vero o falso?  La corretta informazione sui vaccini Covid-19 per le persone con malattie autoimmuni”, promosso e organizzato da APMARR – Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare APS, hanno fugato così ogni dubbio circa l’efficacia della vaccinazione contro Covid-19 anche per le persone con patologie autoimmuni, riaffermando il potere assoluto della scienza e degli scienziati sulle fake news e la disinformazione gratuita che quotidianamente contribuiscono ad accrescere l’ansia e le incertezze delle persone rispetto alla necessità e all’utilità di sottoporsi alla vaccinazione.  

CONDIVIDI

INIZIAMO A LAVORARE

PARLACI DEL TUO PROGETTO

Contattaci