Marco Vecchietti: "Esiste un'emergenza sanitaria". - Axess PR
Loading

Roma, 8 maggio 2019 – “L’azienda “Salute Italia” è un investimento per il nostro Paese e non può continuare ad essere considerata un costo”. È forte e chiaro il messaggio che Marco Vecchietti lancia nel corso della presentazione del suo ultimo libro, “La Salute è un Diritto. Di Tutti”, edito da Egea, svoltasi oggi a Roma presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati. “Esiste una profonda incompatibilità tra un sistema sanitario universalistico e la necessità strutturale che i soggetti più fragili debbano integrare individualmente le spese per le proprie cure. Sono 8,1 milioni gli italiani (13,5%) che oggi non hanno più la possibilità di essere assistiti dallo Stato nei loro percorsi di cura ed il trend non sembra rallentare. Introducendo in modo organico un “Secondo Pilastro Sanitario Integrativo” si “raddoppierebbe” il diritto alla salute degli italiani che non sarebbero più costretti a subire le lunghe attese del Servizio Sanitario Nazionale per una visita o un intervento chirurgico, offrendo un’altra via possibile oltre a quelle del pagamento di tasca propria e per intero delle cure sanitarie o addirittura, ancora peggio, della rinuncia alle cure.

CONDIVIDI

INIZIAMO A LAVORARE

PARLACI DEL TUO PROGETTO

Contattaci