Sardegna, APMARR lancia l'allarme: “Stop all'erogazione dei farmaci biologici per le persone con patologie reumatiche a causa del mancato rifinanziamento di alcune Asl" - Axess PR
Loading

Cagliari, 4 ottobre 2019 – In alcune aree della Sardegna le persone con patologie reumatiche sono rimaste senza farmaci biologici per le loro cure. “Da un paio di settimane – denuncia Mariella Piredda, referente APMARR Regione Sardegna – le farmacie ospedaliere di diverse ASL regionali, a causa del mancato rifinanziamento del budget, non erogano più i farmaci biologici necessari per la cura delle patologie reumatiche. Una situazione inaccettabile in cui, a seguito di problemi burocratici e amministrativi, viene meno la tutela della salute dei pazienti. Chiediamo pertanto l’intervento dell’assessore regionale alla sanità Mario Nieddu affinché attivi subito le opportune verifiche per risolvere la situazione”.

CONDIVIDI

INIZIAMO A LAVORARE

PARLACI DEL TUO PROGETTO

Contattaci