Mobile Marketing per la Fidelizzazione - Axess PR
Loading
Mobile Marketing: come un SMS può far apparire umani anche i grandi marchi - Axess PR  Mobile Marketing  come un SMS puO far apparire umani anche i grandi marchi

In post passati abbiamo parlato della fidelizzazione e di quanto sia fondamentale creare una client base che sia fortemente fidelizzata. Tra le varie strategie che possiamo mettere in atto per rendere i nostri customers più fedeli abbiamo nominato “l’umanizzazione” del brand. Cosa si intende esattamente con “umanizzazione” del brand?

In una prospettiva in cui il nostro principale obiettivo è quello di arrivare ad un punto in cui il cliente sceglierà sempre e tornerà sempre al nostro prodotto, il nostro brand deve instaurare con il customer un rapporto di totale fiducia, quasi come fosse un amico. In questo senso il brand deve essere “umanizzato”, deve entrare a far parte della vita quotidiana del cliente.

Per raggiungere il nostro obiettivo di quotidianità, fondamentale diventa il Mobile Marketing. Proprio come un amico, il brand, attraverso il Mobile Marketing, può raggiungere il cliente attraverso il telefonino, presentando offerte ad hoc o augurando un buon compleanno o buon Natale. La comunicazione attraverso un mezzo come il cellulare avrà sempre un tono molto più personale e premuroso.

Mobile Marketing: come un SMS può far apparire umani anche i grandi marchi - Axess PR  Mobile Marketing  come un SMS puo far apparire umani anche i grandi marchi 1

L’SMS è ancora il mezzo accessibile a tutti i modelli di telefono, indipendentemente che siano o meno connessi alla rete. Passano meno di tre minuti dalla ricezione di un messaggio di testo perché questo venga letto, e non lo si può ignorare cestinandolo o destinandolo ad una cartella di spam.

L’utilizzo di SMS come mezzo marketing parte dal presupposto di avere accesso al numero di telefono di un cliente. Ciò vuol dire che tra cliente e brand esiste già un buon livello di conoscenza e di fiducia. La creazione di SMS personalizzati per segnalare delle promozioni o semplicemente per un augurio può essere un metodo molto efficace per “umanizzare” il brand facendo allo stesso tempo sentire il cliente centro del pensiero del brand.

Un altro mezzo alquanto personale può essere l’E-mail. Al giorno d’oggi però l’E-mail è da considerare secondaria rispetto all’utilizzo di SMS, anche se può essere ancora efficace. Facciamo un esempio.

Mobile Marketing: come un SMS può far apparire umani anche i grandi marchi - Axess PR  Mobile Marketing  come un SMS per far apparire umani anche i grandi marchi 2

BPM ha individuato il giorno del compleanno quale momento del customer lifecycle più funzionale per fare breccia nel cliente. La strategia prevedeva, invio di un’E-mail di buon compleanno con la possibilità, previa compilazione di un form, di scegliere un regalo. Raccolta dei dati inseriti da ciascun cliente nel form di auto-profilazione e selezione del regalo sulla base del proprio interesse. Invio di un’E-mail automatica di conferma a seguito della scelta del regalo. Creazione di cluster a seguito di un’attività di segmentazione del database, aggiornato con i nuovi dati raccolti.

Anche l’E-mail può essere dunque un buon modo per far sentire il cliente parte centrale del brand, ma l’utilizzo di E-mail non raggiunge a fondo quell’obiettivo di “umanizzazione” del marchio come riesce invece a fare l’utilizzo di un SMS direttamente sul telefonino.

CONDIVIDI

Numeri precedenti

INIZIAMO A LAVORARE

PARLACI DEL TUO PROGETTO

Contattaci